Guardia medica: dal 20 dicembre c'è un nuovo numero

TelefonoDa martedì 20 dicembre 2016, chi ha bisogno della guardia medica, non dovrà più chiamare il 118, ma comporre il numero 0564.450053. Da questa data, infatti, la Centrale operativa 118 di Grosseto verrà unificata con quella di Siena. Dovrà, quindi, gestire le emergenze sanitarie in un sistema territoriale molto più articolato e complesso, con la massima rapidità ed efficienza nella risposta e nell'organizzazione dell’intervento.

Leggi tutto...

Il 31 maggio è la giornata mondiale senza tabacco

Il 31 maggio di ogni anno si celebra la Giornata mondiale senza tabacco, istituita nel 1988 dall'Organizzazione mondiale della sanità (OMS), con l’obiettivo di incoraggiare le persone ad astenersi per almeno 24 ore dal consumo di tabacco ed invitarle a smettere di fumare in via definitiva.

Leggi tutto...

"Banca del latte": la Asl 9 invita le neomamme a donare

Sono ben 15 anni che alla Pediatria e Neonatologia dell’ospedale Misericordia di Grosseto, è attiva la banca del latte. Grazie a questa istituzione, ogni anno, almeno 50 neonati (le cui madri non dispongono di latte proprio) possono beneficiare di latte umano, anziché essere nutriti con quello artificiale. Un gesto di generosità da parte di oltre 300 donne (tante sono quelle che dal 2000 hanno donato il proprio latte), che si è tradotto in un grande vantaggio in termini di salute, per i piccoli.

Leggi tutto...

Il 17 novembre anche l'ospedale Misericordia di Grosseto aderisce all'open day sulla nascita prematura

Ogni anno, in Italia, nascono 50 mila bambini prematuri, molto più esposti per questo al rischio di complicanze a breve e lungo termine, soprattutto infettive, neurologiche e respiratorie. A fronte di questo numero, l’Osservatorio nazionale sulla salute della donna (O.N.Da), in collaborazione con 75 ospedali italiani “a misura di donna”, premiati cioè con i bollini rosa, ha organizzato, per lunedì 17 novembre, il primo open day nazionale, in occasione della Giornata mondiale della prematurità.

Leggi tutto...

Ebola: ecco con la Toscana si prepara ad affrontare i casi sospetti

Linee guida per gli operatori, esercitazioni sanitarie nelle Asl, censimento dei posti letto di malattie infettive, un Nucleo operativo composto da esperti. Mentre cresce l'allarme a livello mondiale, la Toscana si sta preparando per far fronte a eventuali casi sospetti di Ebola. Il riferimento è il protocollo messo a punto dal Ministero, con le linee guida per la gestione dei pazienti, la tutela degli operatori sanitari e dei cittadini.

Leggi tutto...

Autocertificazione del reddito per il ticket: in Toscana non ci sono scadenze nel mese di luglio

La Asl 9 invita i cittadini a stare tranquilli, perché la notizia che sta circolando da alcune settimane, secondo la quale, dal primo luglio, non sarà più valida la modalità di autocertificazione della fascia di reddito, è priva di fondamento. Mentre questa scadenza, infatti, è stata fissata da altre Regioni, non è assolutamente valida per la Toscana.

Leggi tutto...

La Toscana dice addio alla "ricetta rossa". Nei prossimi giorni i medici prescriveranno i farmaci con un codice

La "ricetta rossa", la tradizionale ricetta di carta, lascia il posto alla ricetta elettronica, a partire dalle prescrizioni farmaceutiche. Questione di pochi giorni, e (prima a Empoli, poi progressivamente in tutta la Toscana) il medico non consegnerà più al cittadino la ricetta, ma un foglietto con un codice, che il paziente consegnerà a sua volta al farmacista, il quale, in base al codice, rintraccerà su internet la ricetta del medico.

Leggi tutto...

Merenda all'aperto promossa dalla Rsa di Scansano insieme all'Auser

La residenza sanitaria assistenziale (Rsa) "San Giovanni" di Scansano, in collaborazione con la locale sezione dell'Auser, ha organizzato una merenda all'aperto, sabato 7 giugno, a partire dalle 15.30 nel giardino della struttura, per gli ospiti e per gli anziani del paese che vorranno partecipare.

Leggi tutto...

Torna l'AFA-day, la giornata dedicata all'attività fisica adattata

Sabato 24 maggio, torna “l’AFA-day”, la manifestazione promossa dalla Regione per promuovere l’attività fisica adattata (AFA, appunto), istituita 9 anni fa e avviata gradualmente in tutte le Aziende sanitarie toscane. L’obiettivo è sostenere l’abitudine all'esercizio fisico a tutte le età, per migliorare il proprio stato di salute, contrastare malattie croniche invalidanti, che si aggravano con la sedentarietà, stimolare la socializzazione.

Leggi tutto...

Oltre gli ospedali psichiatrici giudiziari: sabato un convegno a Grosseto

Un seminario nazionale di riflessione e approfondimento, dedicato al tema del superamento degli ospedali psichiatrici giudiziari (meglio noti come Opg), nella pratica quotidiana di chi ogni giorno lavora con persone che soffrono di disturbi psichici gravi. Si tratta di un importante atto di civiltà dopo tanti anni in cui il problema è stato ignorato.

Leggi tutto...