"A confini. L'altra faccia della mente" si parla di attacchi di panico

Cosa è il panico e cosa significa soffrire di panico? È a queste domande che proverà a rispondere la seconda puntata del ciclo “Confini. L'altra faccia della mente”, condotta da Angela D'Errico e realizzata in collaborazione con Coeso Societa della Salute e Asl 9, in onda mercoledì 14 ottobre alle ore 21 su TV9 (canale 16 del digitale terrestre).

Leggi tutto...

Furto al centro per disabili "Il Girasole": molti danni per una magra refurtiva

Un nuovo furto ai danni del centro diurno per disabili "Il Girasole"di viale Sonnino 50/a a Grosseto. Questa mattina (lunedì 12 ottobre), poco prima delle 7, gli operatori del Coeso SdS e della cooperativa Arcobaleno ha avuto una brutta sorpresa: il vetro di una delle finestre che si affaccia sul giardino era stato infranto, permettendo ai malviventi di introdursi nella struttura.

Leggi tutto...

Oltre 2mila euro raccolti dai cittadini di Sticciano per i compaesani in difficoltà

Ammonta a oltre 2mila euro la cifra raccolta sabato scorso con la "cena di solidarietà", promossa dalle associazioni sticcianesi -   pro loco di Sticciano, centro sociale, sezione Avis, Usi  Civici - per raccogliere fondi da destinare al servizio sociale professionale del Coeso SdS, in modo di finanziare nel, 2016, interventi che non rientrano nei livelli essenziali di assistenza. 

Leggi tutto...

"Confini. L'altra faccia della mente": al via da mercoledì 7 ottobre sul canale 16 del digitale terrestre

Otto puntate dedicate ai disturbi più frequenti che coinvolgono la mente. È “Confini. L'altra faccia della mente” la trasmissione settimanale prodotta da Tv9, in collaborazione con il Coeso Società della Salute grossetana e con il Dipartimento di Salute mentale della Asl 9, e condotta da Angela D'Errico, che andrà in onda da mercoledì 7 ottobre, alle 21, sul canale 16 del digitale terrestre. 

Leggi tutto...

Boldrini smentisce: "Dal Coeso SdS i migranti non ricevono smartphone"

«Apprendo oggi dalla stampa - dice il direttore del Coeso SdS Fabrizio Boldrini - che all'incontro con i cittadini, promosso dal sindaco di Civitella Paganico Alessandra Biondi, avrei “legittimato il regalo di uno smartphone”, cito testualmente, ai profughi. A sostenerlo è la Lega Nord di Grosseto, attraverso un comunicato inviato alle testate locali e ripreso da alcuni quotidiani online e dalla Nazione di questa mattina.

Leggi tutto...

Aperte le adesioni alla quinta cena di solidarietà per i cittadini di Sticciano

Risorse economiche aggiuntive a disposizione del servizio sociale professionale, per finanziare interventi di sostegno ai cittadini che non rientrano nei livelli essenziali di assistenza: è questo l'obiettivo del progetto “Fondo di solidarietà per Sticciano”, ideato cinque anni fa da alcune associazioni del territorio e sostenuto dal Coeso Società della Salute. 

Leggi tutto...

Nuovo atto vandalico contro il Coeso

Alcune frasi offensive sono state scritte la notte scorsa sulla facciata del Coeso, in via Damiano Chiesa 12 a Grosseto. Si tratta dell’ennesimo atto di vandalismo ai danni della Società della salute, che eroga servizi sociali, sanitari e socio sanitari per i cittadini dell’area grossetana e che si unisce a molti eventi simili che stanno interessando tutta la città.

Leggi tutto...

Donate al Coeso dieci carrozzine per disabili

Dieci sedie a rotelle sono state donate nei giorni scorsi al Coeso, la Società della salute che eroga servizi sociali, socio sanitari e socio assistenziali per i cittadini residenti nell'area grossetana.

Leggi tutto...

8 posti con il servizio civile regionale: prorogato il termine per presentare domanda

Tre progetti per impegnarsi un anno nel sociale. Sono quelli di servizio civile volontario regionale, proposti dal Coeso Società della salute e approvati nei giorni scorsi dalla Regione Toscana, nell'ambito di “Giovani Sì”. Otto i posti disponibili per i ragazzi di età compresa tra i 18 e i 29 anni che vogliono prendere parte a questa esperienza di tirocinio formativo. 

Leggi tutto...

Furto agli sportelli del Coeso: rubati otto computer portatili

Ammontano a qualche migliaio di euro i danni subiti dal Coeso Società della salute a seguito del furto compiuto nel fine settimana in via Verdi 5 a Grosseto. La sede del Pas, il punto di prima accoglienza e accesso al sistema dei servizi sociali, e dello sportello Info immigrati è stata “visitata” dai ladri che hanno rubato 8 computer portatili che vi erano custoditi.

Leggi tutto...