"Una scuola per tutti", progetto di mediazione linguistica nel Comune di Scansano

 

ImageLo sportello Infoimmigrati del CoeSo propone un intervento di interpretariato linguistico e insegnamento della lingua italiana presso L’Istituto Benedetto Croce del Comune di Scansano.



.

Inizio  dell’attività
28 Gennaio 2008 presentazione presso la scuola del Comune di Scansano.
Calendario da stabilire in base alle esigenze della scuola nel rapporto con le famiglie degli alunni stranieri

 

Organizzazione del servizio

Si propone un insegnante di italiano come lingua seconda qualificato e certificato, che svolgerà un’attività di sostegno linguistico in italiano come L2 finalizzata alla riduzione delle difficoltà scolastiche degli allievi stranieri legate allo svantaggio linguistico.
Il servizio sarà effettuato nel plesso scolastico della scuola primaria di Scansano e in quella di Pomonte per sostenere alcune urgenze.
L’insegnante di italiano svolgerà la sua attività in orario scolastico. Si prevede la figura del mediatore linguistico / culturale nelle lingue ARABO,  ALBANESE e ROMENO che in accordo con la scuola, incontrino periodicamente i genitori degli alunni stranieri in occasione delle iscrizioni, dei  ricevimenti e della consegna delle schede di valutazione degli alunni; inoltre faranno le traduzioni di testi, schede di ingresso e di valutazione, per aiutare le famiglie nella comprensione delle regole e della funzionalità scolastica.

 

Lingue previste

Italiano L2
Arabo
Albanese
Romeno


mediazione linguistica e traduzione

Fine dell’attività: Consegna delle schede di rendimento di fine anno scolastico. Giugno 2008
3 mediatori a disposizione per 3 ceppi linguistici: Arabo; Albanese; Romeno