Convegno "Centauro tra mito e realtà. Uomini autori di violenza: uno spazio per il cambiamento possibile"

Si intitola "Centauro tra mito e realtà. Uomini autori di violenza: uno spazio per il cambiamento possibile", ed è il convegno promosso da Coeso SdS (Agenzia formativa autorizzata per la formazione continua degli assistenti sociali), per mercoledì 18 aprile nella sala Pegaso di Palazzo Aldobrandeschi, in piazza Dante Alighieri 35 a Grosseto.

 Il convegno è in fase di accreditamento presso l'Ordine degli assistenti sociali, consiglio regionale della Toscana, per l'ottenimento di sette crediti formativi per gli assistenti sociali delle Società della Salute e dell'Azienda Usl Toscana sud est. 

Negli ultimi anni si è diffusa sempre più l'esigenza di intervenire sugli uomini che agiscono violenza all'interno delle relazioni. Tale possibilità vuole favorire una presa di coscienza delle proprie azioni e una riduzione dei comportamenti violenti da parte dell'autore. Si sono strutturate delle modalità operative efficaci che in questo convegno trovano l'occasione di confrontarsi e presentarsi alla comunità.

Questo il programma nel dettaglio:

Ore 9.00 saluto delle autorità: Coeso Grosseto, Ausl Toscana Sud Est, Comune, Provincia;

ore 09.30-09.45 Introduzione al convegno a cura della dottoressa Rita Mattafirri (S.A.M. Grosseto);

ore 09.45-10.30 "Aspetti culturali riferiti al maschile. Come nasce nella comunità una associazione maschile" a cura del dottor Jacopo Piampiani e  dell''avvocato Gabriele Lessi (Associazione LUI Livorno); 

ore 10.30-11.15 "Esperienza del centro LDV all'interno del servizio sanitario pubblico. Colloquio con gli uomini autori di violenza. Presentazione di dati, risultati e prospettive", a cura della dottoressa Monica Dotti e del dottor Paolo De Pascalis (LDV Modena);

ore 11.15-12.00 "Presentazione dei CAM, rete nazionale ed europea. Esperienza dei gruppi di uomini", a cura del dottore  Mario De Maglie (CAM Firenze);

ore 12.00-12.30 "Significato della paternità negli uomini che agiscono violenza", a cura del dottor Bruno Cappagli (S.A.M. Grosseto);

 ore 12.30-13.00 dibattito e, a seguire, pausa pranzo.

Ore 14.00-14.30 Presentazione del Progetto S.A.M. a cura della dottoressa, Rita Mattafirri,  del dottor Bruno Cappagli, e dell'educatrice professionale Stefania Cecchi;

ore 14.30-16.30 "La rete di lavoro: tavola rotonda con le realtà operative attive sul territorio", modera Stefania Cecchi.

ore 16.30-17.00 dibattito e conclusioni.

 

E' possibile iscriversi inviando il modulo di domanda, scaricabile di seguito, debitamente compilato all'indirizzo agenziaformativa@coesoareagr.it entro il 13 aprile 2018.

 

Scarica il programma

Scarica il modulo di domanda