Al via "letture senza ostacoli", un ciclo di incontri per parlare di disabilità

Biblioteca comunale GamberiIl tema della disabilità e del superamento delle barriere – architettoniche e ideali – è al centro di quattro incontri che la biiblioteca comunale "Antonio Gamberi" promuove per i bambini delle scuole dell'infanzia del territorio a partire da mercoledì 10 maggio.

Alle 10.30, infatti, la saletta della biblioteca di piazza Dante Alighieri ospita il laboratorio, promosso dalla cooperativa Uscita di Sicurezza, “Letture senza ostacoli – come spiegare ai bambini il valore della diversità”.

Il gioco lettura e l'attività laboratoriale serviranno, infatti, per far sperimentare ai bambini, nel corso dei quattro incontri, alcune situazioni. A partire dalla storia “Martino piccolo lupo” di Gionata Bernasconi e Simona Mulazzani (edito da Carhusia), che insegna come entrare in relazione con chi appare diverso.

Martino, infatti, è un cucciolo di lupo diverso dagli altri: non riesce a ululare, ha paura delle farfalle, ama mangiare ciliegie e spesso è minacciato dalla nebbia della “non-conoscenza”. La sua vicenda e l'incapacità degli altri di entrare in contatto con lui sono una metafora dei problemi legati all'autismo e, più in generale, alla diversità.

La biblioteca comunale, gestita dal Coeso Società della Salute, è aperta lunedì e venerdì dalle 14.30 alle 18.30, martedì e giovedì dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30, mercoledì dalle 9 alle 13.