Oxfam Italia ricerca figure per lo Sprar di Scansano

Oxfam Italia Intercultura ricerca mediatori linguistici e culturali da impiegare in varie province toscane tra cui quella di Grosseto e un "project officer" per la struttura Sprar di Scansano.

 Per il servizio di mediazione si ricercano preferibilmente persone di origine straniera regolarmente soggiornanti con:

  • Buona conoscenza della lingua madre parlata e scritta
  • Buona conoscenza della lingua Italiana
  • Conoscenza di almeno una lingua veicolare
  • Attitudine alle relazioni interpersonali
  • Diploma di scuola media di secondo grado o laurea conseguiti in Italia o all’estero
  • Disponibilità a lavorare su emergenza e flessibilità di spostamento.

Le lingue richieste sono: inglese, francesce, urdu, pashtu, bangla, cinese, arabo, albanese, rumeno, russo, pidgin english, bambara, fula, mandinka, soninke, wolof, twi, vari dialetti africani e asiatici.

 

Tra i requisti richiesti per i candidati al posto di "project officer":

  • Esperienza pregressa nel ruolo di operatore sociale/educatore in gestione di gruppi e categorie vulnerabili nella Provincia di Grosseto
  • Laurea di secondo livello in materie affini e/o Corsi di specializzazione in materie attinenti i fenomeni migratori
  • Madrelingua italiana o ottima conoscenza della lingua italiana, parlata e scritta
  • Buona conoscenza della lingua inglese o francese
  • Ottime capacità di: ascolto, relazionali, gestione dello stress e attitudine a lavorare in team
  • Forte motivazione e interesse verso le tematiche dell’integrazione e intercultura

 

 

Scarica il volantino per mediatore linguistico e culturale

Scarica il progetto per il posto di project officer a Scansano