"Programmiamo Insieme la Salute": mercoledì appuntamento a Castiglione della Pescaia

Sarà Castiglione della Pescaia a ospitare il secondo incontro con i cittadini nell’ambito del progetto di partecipazione “PIS - Programmiamo Insieme la Salute”, promosso da Coeso Società della Salute e finanziato dall’Autorità di partecipazione delle Regione Toscana, per coinvolgere le persone nella stesura del Piano integrato di salute dell’Area grossetana.

Mercoledì 23 maggio, a partire dalle 16 e 45 circa 40 persone estratte a campione dall’anagrafe sanitaria si ritroveranno nella Sala consiliare in piazza Garibaldi per discutere, con l’aiuto di facilitatori esperti, di temi come cosa fare per spendere meglio le risorse disponibili, migliorare gli stili di vita della popolazione, garantire pari diritti a tutti e includere le categorie più deboli.  I cittadini sorteggiati stanno ricevendo proprio in queste giorni lettere e telefonate di invito.
All’incontro sarà presente anche il sindaco Giancarlo Farnetani.

L’obiettivo è quello ascoltare il punto di vista delle persone e, allo stesso tempo, renderle più consapevoli dell’influenza che i propri comportamenti, e le politiche pubbliche più in generale, hanno sullo stato di salute: l’Organizzazione mondiale della sanità, infatti, ha dimostrato da tempo che i fattori genetici e l’offerta di servizi sanitari e sociali incidono solo per un 25 per cento circa sul benessere delle persone. Il restante 75 per cento è imputabile a elementi come stili di vita, condizioni ambientali, urbanistiche, abitative, economiche.

Dall’incontro di mercoledì e dai prossimi appuntamenti nei comuni dovranno emergere proposte e progetti che saranno presentati e votati a settembre da tutti i cittadini che hanno partecipato al progetto. Le idee migliori saranno inserite nella programmazione della Società della Salute grossetana.

I prossimi incontri sono in programma a Scansano (venerdì 25 maggio, nella Sala consiliare del Comune, in via XX settembre 34), Civitella Marittima per il comune di Civitella Paganico (venerdì 8 giugno, nella saletta del Comune in via I° maggio) e a Ribolla per il comune di Roccastrada (venerdì  15 giugno, al centro civico “Porta del Parco” in piazza della Libertà 3).

E’ possibile partecipare anche se non si fa parte del campione estratto a sorte per partecipare ai dibattiti. Sul sito internet del progetto è possibile leggere, commentare e valutare le proposte, rispondere al questionario online, mentre inviando una email all’indirizzo sQuesto indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o compilando la scheda di adesione reperibile sul sito si può manifestare il proprio interesse a prendere parte agli incontri territoriali.